Alfredo Corti: dall’alpinismo alla lotta partigiana Presentazione del libro di Raffaele Occhi, 22 marzo ore 17,00, Casa della Memoria e della Storia, via San Francesco di Sales, 5

Per chi fosse interessato segnaliamo la Presentazione del libro <i>Alfredo Corti: dall’alpinismo alla lotta partigiana</i> di Raffaele Occhi, 22 marzo ore 17,00, Casa della Memoria e della Storia, via San Francesco di Sales, 5.

Presentazione del libro DALL’ALPINISMO ALLA LOTTA PARTIGIANA di Raffaele Occhi Alfredo Corti (Beno Editore 2018). Una monografia dedicata all’illustre scienziato, docente universitario e alpinista Alfredo Corti (1880-1973), nato a Tresivio (SO) e distintosi nella sua lunga vita per meriti scientifici, politici e alpinistici (autore anche delle “Guide dei monti d’Italia” dedicate al Bernina e alle Alpi Orobie, nonché della guida dei monti della val Grosina). Una figura poliedrica e carismatica, un uomo di grande cultura e dalla ferrea integrità morale che ha avuto, assieme alla sua famiglia, un ruolo fondamentale durante la Resistenza, combattendo fianco a fianco con personaggi del calibro di Sandro Pertini, Giulio Einaudi e i fratelli Federico e Renato Chabod per liberare l’Italia e farla rinascere dalle ceneri della Seconda Guerra mondiale. L’autore e l’editore ne parlano con Alessandro Portelli- Presidente Circolo Gianni Bosio e Lucio Cereatti-istruttore CAI. Intervento del Laboratorio di canto popolare diretto da Sara Modigliani.

Iniziativa a cura del Circolo Gianni Bosio

 

alpino-finale

Lascia un commento